g8 a l’Aquila

G 8 a L’Aquila

 

E’ arrivata cosi’, inaspettatamente, la notizia dello spostamento del G8 da La Maddalena a L’Aquila presa dal Presidente di Quasi Tutto senza aver consultato nessuno, come lui stesso ha affermato e consigliato da Bertolaso. Una decisione del genere la si puo’ prendere, a mio vedere, solamente sotto l’effetto di sostanze allucinogene ed in preda al delirio.

O forse no. Forse c’e’ un altra chiave di lettura, perche’ finira’ come al solito: i Black Bloc (DIGOS) a spaccare tutto e sparire misteriosamente nel nulla e lecariche della polizia verso TUTTI i manifestanti anti G8 con scene purtroppo gia’ viste a Genova. Non mancheranno le manganellate, i disordini e possibilmente trovare qualcosa da spaccare, se il terremoto ha risparmiato qualche vetrina.

Allora sara’ tutto perfetto. Allora il capo dell’ unico governo al mondo composto da nani, ballerine e figuranti avra’ quello che gli manca per annientare qella specie di sinistrella litigiosa e spappolata potendo additare i COMUNISTI come coloro che hanno avuto il coraggio di violentare ulteriormente quella terra gia’ tanto martoriata dal terremoto. Allora sarebbe davvero la fine.

Spero che i manifestanti abbiano il buonsenso di non cedere a provocazioni e di non fare lo sporco gioco con il quale questo governo cerchera’ di annientare l’opposizione politica. Non bisogna dimenticare che Lui controlla la quasi totalita’ dei media in Italia e puo’ quindi modellare a proprio tornaconto l’ opinione pubblica.

 

baobab

g8 a l’Aquilaultima modifica: 2009-04-29T01:14:06+02:00da calasettapost
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento